Jun 182012
 

Non poteva andare peggio dello scorso anno, quando quasi nessuno tra i prospetti presenti in lizza per il Draft fece una buona figura, ma in questa edizione dell’Adidas Eurocamp ci sono state buonissime sensazioni generali per il 28 giugno, nonostante un solo giocatore (Evan Fournier) sia in seria lizza per una scelta al primo giro.

Per il secondo giro però il gruppo sembra ben nutrito e non ci sarebbe da stupirsi qualora alcuni di questi nomi faccia capolino nella lista dei 60 annunciati dall’accoppiata Stern-Silver.

Andiamo a vedere quali potrebbero essere questi nomi.

 

Evan Fournier (GF, Francia, 1992)

Ovviamente il giocatore più atteso per potenziale e per quel primo giro in cui sembra essere l’unico pretendente proveniente dal Vecchio Continente.

Nel primo giorno il francese si è cambiato solo per effettuare il workout 1vs0 sotto l’attenzione di tanti tra addetti ai lavori e semplici curiosi, mostrando tante buone cose ma sempre nell’ambito delle caratteristiche che già conoscevamo.

Il giorno successivo invece è sceso in campo con il resto dei giocatori per il doppio impegno con il suo Team 3 e con la Nazionale transalpina U20. In entrambe le partite non ha fatto che confermare le buone parole spese per lui in passato, con qualche novità in positivo (impegno difensivo) ma anche in negativo (falli, selezione di tiri e giochi).

La maggior parte degli scout è tornato in USA con buone impressioni, una scelta tra la 20 e la 30 dovrebbe essere quindi assicurata.

 

Continue reading »