Christian Watford

 

Ruolo: SF/PF
Altezza: 
205 cm
Peso: 
105 kg
College: 
Indiana
Classe: 
Junior
Data di Nascita: 
28/04/1991
Best Case Scenario: 
Al Harrington
Worst Case Scenario:
Jawad Williams

 

Pro:

  • Giocatore molto intelligente, legge molto bene le difese e basa le sue decisioni di gioco su queste letture
  • Ottimo tiratore piedi per terra, ma anche in situazione dinamica, con molte soluzioni all’interno del suo mid-range game
  • Gran gioco senza palla. Si posiziona molto bene, mani sempre pronte e impostazione del corpo pronto per attacare in più modi al momento della ricezione. Abile anche nel mettere palla a terra
  • Passatore sottovalutato che sa attirare la difesa su di sè e servire il compagno nei tempi giusti
  • Presenza nel momento in cui si decide la partita, senza paura nel prendersi palloni e tiri importanti

 

Contro:

  • L’eterno dilemma del tweener: troppo piccolo e perimetrale per giocare da 4, lento per il ruolo di 3
  • Non attacca il ferro come dovrebbe e potrebbe fidandosi troppo del suo tiro frontale, ma l’atletismo da questo punto di vista non lo aiuta
  • Il problema del tweener si ingigantisce in difesa, dove non ha le qualità per difendere sui 3 e sui 4 a livello Nba e non solo
  • Rendimento troppo dipendente dai compagni di squadra, visto il suo lavoro paziente e minuzioso fatto senza palla
  • Uso quasi esclusivo della mano destra, in attacco la sinistra viene prevalentemente usata per impostare il tiro.
  • Buon rimbalzista in traffico, ma il modo in cui setaccia il perimetro lo tiene fuori dalla maggior parte delle traiettorie

 

Classico tweener realizzatore come ne sono usciti tanti dal College Basketball negli ultimi anni. Watford è un giocatore dal tiro letale abbinato ad un gran movimento sul perimetro che ne fa in prospettiva, se saprà sfruttarlo ovviamente, un’arma tattica importante, sia in Nba come in altri campionati.

Probabilmente dovrebbe migliorrare il suo gioco in avvicinamento al canestro, migliorare il già buon gioco spalle a canestro e lavorare sulla velocità dei piedi, soprattutto lateralmente, per farne un Nba-bound, ma in caso contrario le porte dell’Europa potrebbero accogliere un realizzatore potenzialmente d’elite.

 

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>