Jan 162013
 

nerlens-noelAltezza:208 cm
Peso:103 kg
Ruolo: C
College: Kentucky
Classe: Freshman
Data di nascita: 10/04/1994
Best Case Scenario: Tyson Chandler
Worst Case Scenario: Derrick Favors

 

Pro:

  • Difensore a tutto tondo. Ottimo intimidatore, fa buona guardia all’area ma sa anche affrontare i piccoli in situazioni come il pick&roll
  • Atleta esplosivo e reattivo, capace di eseguire salti con ottima elevazione continui, ma anche molto veloce a correre il campo
  • Mentalmente una spanna sopra tanti altri freshman, non guarda il box-score ma gioca per la squadra
  • Passatore dal post sottovalutato
  • Buon bersaglio in attacco per gli scarichi, ottime ricezioni e grandi doti di finisher in area
  • Nonostante sia già decisivo in alcuni aspetti del gioco ha ampi margini di miglioramento

Contro:

  • Limitato in post, ha un solo movimento affidabile e non sembra avere grandi skills su cui lavorare
  • Delle vanghe al posto delle mani, sia per grandezza che come delicatezza
  • Deve irrobustirsi muscolarmente e capire come usare al meglio il baricentro
  • Deve stare attento ai falli che arrivano dalle marcature contro i piccoli e dalla troppa aggressività che mette in campo
  • Difficile diventi un  go-to-guy

 

Nerlens+Noel+Lafayette+v+Kentucky+DRrVon5SytOlIntro
Non è certo facile iniziare la propria carriera collegiale prendendo il posto di uno come Anthony Davis, forse il miglior freshman per impatto dai tempi di Carmelo Anthony, e non aiuta neanche la scelta (prevedibile) della destinazione in diretta nazionale su ESPN. Tutto questo assieme di cose hanno portato Noel ad assumere la posizione del sopravvalutato dell’annata quando invece quello che abbiamo di fronte è un giocatore tutt’altro che fumoso, ma di una concretezza importante per essere un primo anno.

 

Atletismo
Noel ha un elevazione più che notevole, soprattutto se lo compariamo con il fisico di cui dispone, riesce ad andare su con grande facilità da posizione statica e mantenere una grande coordinazione quando invece deve saltare in movimento. Molto veloce e rapido anche negli spazi brevi, da questo punto di vista è il perfetto prototipo del centro moderno.

 

Fisico
Come appena detto, la combinazione tra i due aspetti è sicuramente intrigante, perché oltre agli oltre ai 208 centimetri porta in faretra anche un wingspan importante (7’4”) ed una struttura che sembra ben predisposta all’irrobustimento, fondamentale per il suo passaggio in Nba dato che già ora soffre a tenere la posizione con lunghi più pesanti.

 

Attacco
E’ un ottimo finisher nei pressi del canestro (1.47 punti per tiro), se messo nelle condizioni per ricevere da scarico o da situazione di rimbalzo offensivo sbaglia poche volte, ma ha grosse difficoltà a costruirsi un tiro decente dal post. Quando può usa un jump hook verso il centro che esegue bene sia da destra che da sinistra ma rimane anche la sua unica arma, dato che usa poche finte e non muove i piedi in modo corretto. Le mani, tutt’altro che dolci al tiro, dovrebbero compromettergli una sua possibile evoluzione del tiro oltre i 3/4 metri dal canestro.

 

Nerlens+Noel+Samford+v+Kentucky+B4nY8WoCjxrlTrattamento della palla
Nota dolente che si ripercuote sul suo gioco offensivo è la capacità di mettere palla a terra, troppo macchinosa e insicura se deve fare più di 1/2 palleggi. Di contro però, è un insospettabile passatore dal post, bravo a vedere come si sviluppa il gioco ed a trovare i compagni sul perimetro o durante tagli verso il canestro.

 

Rimbalzo
Mani non morbide ma sicuramente forti che lo aiutano nella conquista del rimbalzo. Molto presente offensivamente dove tocca una quantità notevole di palloni, molti suoi punti arrivano infatti da tip-in dove mostra il suo gran tempismo. In difesa deve migliorare la tecnica e la posizione sulle ginocchia durante il tagliafuori per usare al meglio i suoi grandi istinti.

 

Difesa
Come il suo predecessore Noel è un centro difensivo capace di intimidire alla perfezione chiunque cerchi di tirare all’interno dell’area piccola. Detto del suo tempismo, dell’elevazione e delle lunghe leve, va sottolineato che fa un gran lavoro contro chiunque si trovi davanti, spostandosi con scivolamenti laterali molto veloci ed ampi, lasciando ai piccoli giusto lo spazio per non farsi battere dal palleggio e per recuperare velocemente sul tiro. Stoppa con facilità senza fiondarsi sull’uomo ma alzandosi dritto senza occupare il cilindro dell’avversario. Qualche problema nell’1vs1 contro lunghi più tecnici ma perde difficilmente la posizione.

 

IQ/Attitudine
Uno che in campo dà veramente tutto dimostrando una gran voglia non solo di giocare ma anche di sbucciarsi ginocchia e gomiti per il bene della squadra. Sempre molto concentrato ed infatti se andiamo a vedere il suo apporto in campo è sempre di una continuità incredibile, le statistiche non lo aiutano (tranne il Defensive Rating, settato al momento sui 75.8) da questo punto di vista ma riesce ad essere decisivo con tante piccole cose che sui tabellini non sono scritti.

 

550856_453109121407702_132975817_nPotenziale
Difensivamente sembra abbia poco su cui lavorare, anche se per prendere posizione fa troppe volte uso delle braccia per prendersi i suoi spazi, così come a rimbalzo. Fa parte tutto di un processo di crescita fisica da cui Noel deve assolutamente passare. Offensivamente invece dovrà cercare di ampliare quanto possibile le soluzioni, non può vivere solo delle iniziative dei compagni per avere un apporto realizzativo consistente.

 

Considerazioni finali
Continuo, aggressivo, mentalmente forte e dedito alla squadra. Caratteristiche rilevanti quando si parla di un prospetto con molto potenziale da esprimere come lo è Noel e che possono fare di lui un giocatore molto amato dagli allenatori, perché vedono in lui un giocatore su cui poter costruire un gruppo, una difesa, nonostante abbia ancora i suoi grossi limiti in attacco e difficilmente evolverà in un go-to-guy interno. Per questo non c’è da sorprendersi se godrà sempre di grande credito da parte degli esperti, è una safe-pick nelle primissime scelte.

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>